.
Annunci online

Megrez
iumonatapim
 
 
 
 
           
       

Stella, mia unica stella,
Nella povertà della notte, sola,
Per me solo rifulgi;
Ma, per me, stella Che mai non finirai d'illuminare,
Un tempo ti è concesso troppo breve,
Mi elargisci una luce
 Che la disperazione in me Non fa che acuire.
 
*** * ***
 
La stella è grande e lontana,
tanto lontana da essere piccola,
persino più piccola di altre
assai più piccole di lei.
W.S.

*** * ***

L'estate era al suo meriggio,
e la notte al suo colmo;
e ogni stella nella sua propria orbita,
brillava pallida,
pur nella luce della luna,
che più lucente e più fredda,
dominava tra gli schiavi pianeti,
nei cieli signora assoluta
- e, col suo raggio, sulle onde.
Per un poco io fissai,
il suo freddo sorriso;
oh, troppo freddo - troppo freddo per me!
Passò come un sudario,
una nuvola lanuginosa,
e io allora mi volsi a te,
orgogliosa stella della sera,
alla tua remota fiamma,
più caro avendo il tuo raggio;
giacché più mi allieta
l'orgogliosa parte che in cielo svolgi di notte,
e di più io ammiro il tuo fuoco
distante che non più quella fredda, consueta luce.
E.A Poe

*** * ***


*... colorando il nero ke è in me ...*



  *... e il grigio che è in mao ...*

 
8 novembre 2007

*... scusate l'assenza ...*

di tempo

di internet

di voglia, forse...

ma soprattutto

di internet

di tempo

...

prima o poi

ritornerò

*meg*




permalink | inviato da Megrez il 8/11/2007 alle 22:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

11 luglio 2007

*... mannaggia sto Mac ...*

... che non mi lascia pubblicare i post... mannaggia...

eppure ci sono cambiamenti nell'aria... stanza nuova... nuovo lavoro alle porte... e le vacanze ormai in arrivo...
solo gli sbaciucchi dietro il collo non sono ancora cambiati... e và bene così ;o)

Buona notte, a chi passa ancora da queste parti!

*meg*




permalink | inviato da Megrez il 11/7/2007 alle 23:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (13) | Versione per la stampa

10 maggio 2007

*... aria di primavera ...*

"Scusi, le è caduto il biglietto del pullman"
la signora sorride imbarazzata al ragazzo, raccoglie il biglietto e con aria sognante si scusa "è la primavera... sarà l'amore!!!"

Io li osservo appoggiata alla pensilina del bus... probabilmente fosse caduto a me il biglietto avrei risposto con occhi arrossati "è la primavera... sarà l'antistaminico antiallergico!!!"

eh... viva il romanticismo.... etchù

*meg*




permalink | inviato da il 10/5/2007 alle 12:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa

23 marzo 2007

*... 26 ...*

...
mamma mia... domani sono 26 anni che mi sopporto... che altro dirmi se non Auguri!

*meg*




permalink | inviato da il 23/3/2007 alle 18:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa

9 marzo 2007

*... i miei complimenti ...*

... a Carmen,
che con la sua voce ha saputo riscaldare tutta la piazza, regalando una serata morbida e sognante come l'atmosfera che infondevano le sue note.
Il primo concerto "calmo" che passavamo assieme, senza musiche ska da saltellare, quasi come se fossimo diventate grandi... o forse no...
E poi l'ho sentita.
a bocca aperta assaporavo quella musica che ieri sera, lì, non centrava nulla... quella melodia uscita dagli anni passati, quelle parole che conosco così bene.
Incredula stavo ad ascoltare una tra le mie canzoni preferite cantata da un'altra voce e forse resa ancora più bella da quelle sfumature nuove.
e stavo lì, sorridente a cantare, come se null'altro in quel momento importasse, immersa in quel momento felice, senza pensare ad altro che a quella musica che invadeva dolcemente i miei pensieri.

quindi grazie di questo regalo, Carmen, e ancora i miei complimenti.

*** *** *** *** *** *** ***

Mi dipingo la faccia di un rosso vergogna
la menzogna che magistralmente hai saputo celare
e mai menzionare
piango segretamente le mie debolezze
mio malgrado hai umiliato con malevolenza la mia buona fede
la mia buona fede

vorrei cadere
vorrei librarmi
e lasciare al destino la scelta
decisione che allevia la pena...

mi dipingo la faccia di un rosso vergogna
la menzogna che magistralmente hai saputo celare
e mai menzionare
piango segretamente le mie debolezze
mio malgrado hai umiliato con malevolenza la mia buona fede
la mia buona fede

vorrei cadere oltre il confine
perdere il lume della ragione
e lentamente lasciarmi sedurre eh
riesco ancora a stupirmi
e tanta e' l'ingenuita'
e' incredibile come sia riuscito
a prenderti gioco di me di me

i miei complimenti
i miei complimenti

mi dipingo la faccia di un rosso vergogna
la menzogna che magistralmente hai saputo celare
e mai menzionare
piango segretamente le mie debolezze
mio malgrado hai umiliato con malevolenza la mia buona fede
la mia buona fede
vorrei cadere
vorrei cadere
vorrei cadere
vorei cadere

- Marina Rei - ... o Carmen Consoli?


*meg*




permalink | inviato da il 9/3/2007 alle 14:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

8 marzo 2007

*... la canzone che scrivo per te ...*

Non c'e contatto di non cosa con mucosa eppur mi infetto di te,
che arrivi e porti desideri e capogiri
in versi appassionati e indirizzati a me;
e porgi in dono la tua essenza misteriosa,
che fu un brillio fugace qualche notte fa;
e fanno presto a farsi vivi i miei sospiri
che alle pareti vanno a dire "ti vorrei qua".
Questa e la canzone che scrivo per te:
l'ho promessa ed eccola.
Riesci a scorgerti? si che ci sei,
prima che ti conoscessi.
(Ora ho il tuo splendido sorriso da succhiare:
svavilla di felicita.
L'osservo su dalla tua fronte vanitosa
che ai miei baci ha chiesto la proprieta).
Pure frigid waters from these eyes that always miss you
Nothing but violence from my empty gun
I'm using silverto light up these blackheart faces
blinding your fingers whit my skin that burns for you.
Questa e la canzone che scrivo per te:
l'ho promessa ed eccola.
Riesci a scorgerti? Si che ci sei,
proprio mentre ti conosco.
This song is for me
I listen like I promised you
I can see me in your words from hell
that you write for me.
E ho le tue mani da lasciarmi accarezzare il cuore
immune da difese che non servono.
Ma ora ho in testa il viso di qualcuno piu speciale di me,
che sa cantare ma ha piu stemmi da lustrare di me
.....e questo e il tuo svago.
Per quel che mi riguarda sei un continente obliato.
per quel che ho visto in fondo mi e piaciuto.
Don't, don't tell me. What you want from me
No, don't tell me. I don't wanna hear. Don't tell me.
Questa e la canzone che scrivo per te:
l'ho promessa ed eccola.
Riesci a scorgerti? Non ci sei piu,
dopo che ti ho conosciuta.
This song is for me...

marlene kuntz - skin




permalink | inviato da il 8/3/2007 alle 17:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

2 marzo 2007

*... và tutto bene ...*

finalmente febbraio è finito
triste mese, pieno di brutti ricordi.
ed eccoci qua, sole, 20 gradi fuori ed io qua, sola soletta con l'ufficio tutto per me e finalmente un po' di respiro.

è un periodo che non so mai cosa scrivere... mille idee che mi frullano per la testa e si dissolvono all'incontro con il monitor e la tastiera come vampiri al sole.
sarà perchè và tutto bene e la mia vena creativa ha bisogno delle tragedie e delle paranoie per esprimersi al meglio.... non so...
sarà che scrivere che và tutto bene e che sono contenta mi sembra più banale di scrivere che và tutto male e sono triste... chissà...

ma oggi voglio scrivere che và tutto bene, perchè non voglio pensare che questo sia banale.
e voglio anche scrivere che sono contenta, perchè non voglio che questo sia meno importante dell'essere triste.

a volte siamo così abituati alle vie di mezzo e ad accontentarci della nostra tristezza che non ci accorgiamo quasi di quando siamo felici.

e non voglio che questo accada :o)

buon marzo a tutti!

*meg*




permalink | inviato da il 2/3/2007 alle 12:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa

12 febbraio 2007

*... occhi che sorridono ...*

I once fell in love with you
Just because the sky turned from gray
Into blue
It was a good friday
The streets were open and empty
No more passion play
On st. Nicholas avenue
I believe in st. Nicholas
Its a different type of santa clause
- good friday, cocorosie -

baci, luce soffusa e dolci note di sottofondo,
bello svegliarsi così la mattina,
bello dire buongiorno con gli occhi che sorridono assieme ai tuoi.

*meg*




permalink | inviato da il 12/2/2007 alle 12:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa

5 gennaio 2007

*... il nulla ...*

è la cosa più stressante del mondo dover stare in ufficio senza avere nulla,, ma dico proprio nulla da fare.

non so più cosa inventarmi, ho finito di leggere un libro, ho cazzeggiato in internet per due ore ed ora sono di nuovo al punto di partenza... con 3 ore di nulla davanti che mi aspettano.

e non passa più

và tutto a rilento...
i minuti...
i pensieri...
tutto scorre piano piano e tu non puoi farci nulla... stai lì e aspetti.

sì, perchè non ti vengono nemmeno idee utili e il tuo spirito di iniziativa è azzerato da questo nulla che lo circonda...

dormire.... già, quasi quasi mi sdraio a terra su questa moquette bella lercia e mi addormento.... almeno fino alle 6....

zzz... zzz... zzz... zzz... zzz... zzz...

zzz... zzz... zzz... zzz... zzz... zzz...

zzz... zzz... zzz... zzz... zzz... zzz...

*meg*




permalink | inviato da il 5/1/2007 alle 15:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa

2 gennaio 2007

*... folate di vento ...*

folate di vento
il cielo ora è terso, ogni nuvola scomparsa...

... non vedo modo migliore per iniziare il 2007...

perchè l'anno appena passato è stato un anno importante
è stato un anno ricco
un anno di pagine voltate e avventure intraprese
un anno di cambiamenti,
di viaggi nei paesi dei sogni, là dove pentole d'oro attendono alla fine degli arcobaleni...

è stato anche un anno di addii, di lacrime e di abbracci,
ma anche di baci, sorrisi e ancora abbracci

perciò benvenuto anno nuovo,
che tu possa essere un degno successore
che questo caldo vento spazzi via tutte le cose tristi avvenute e porti solo tanta felicità

...ma come sono smielata, oggi... sarà che l'anno '07 per me ha un fascino tutto suo.. ;o)

Auguri a tutti!
*meg*




permalink | inviato da il 2/1/2007 alle 13:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo

stereovisione
dubhe
anto
ofyp
conctactor
hollygolightly
linea
nefeli
amphetamine
tommy
drjester
napolino
sbloggata
trenidicarta
pars
delfi
ecarta
vetro
giady
my merdy
bubi
clockwork
dinodrillo
cuggi
chirano
fede
cata



me l'avete letto 80616 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     luglio